Progetto di ricerca e di attività per la diffusione dell'apprendimento pratico della musica a scuola

Il Progetto “Armonia: la musica come percorso di crescita personale, dove creare un luogo di Ben-essere...” si prefigge di favorire la formazione dei docenti sulle tematiche legate ai temi del benessere e della musica.

Questo proposito si traduce in un Convegno Nazionale e i laboratori che saranno attivati ad Abano Terme PD con chiusura a Montagnana, dove si potrà gustare godere dell’esibizione dell’orchestra “I Pollicini” del Conservatorio C. Pollini di Padova; queste occasioni costituiscono il nucleo centrale di una serie di iniziative che vedono il loro sviluppo dal mese di gennaio a quello di maggio di quest’anno scolastico, in collaborazione con l’Università di Padova e della Valle d’Aosta, il Conservatorio di Padova e il Comitato Nazionale per l’apprendimento pratico della musica.

Si avrà modo di parlare quindi di musica in termini di inclusione, di coralità, di consapevolezza corporea, di relazione, di accesso al sapere.

Inoltre nelle regioni Veneto, Lombardia, Sardegna, Puglia e Lazio vengono organizzati Corsi di informatica musicale, attività di formazione per la direzione orchestrale con concerto conclusivo, incontri formativi sulla normativa e sull’organizzazione scolastica in relazione all’insegnamento della musica; infine, a cura delle Università di Parma e della Valle d’Aosta saranno condotte Ricerche nelle Scuole di primo grado sull’influenza delle attività musicali sullo sviluppo psicomotorio, sugli apprendimenti, sulla prevenzione del disagio scolastico.

A settembre sarà presentato il risultato della ricerca-azione svolta presso la nostra Scuola, contestualmente ad un’ occasione laboratoriale sull’apprendimento della vocalità e dell’opera musicale a scuola.

La Rete di scuole “Musica è scuola”, di cui il nostro Istituto è capofila, è convinta che nella formazione dell’uomo e del cittadino l’apporto della produzione e della fruizione musicale costituisce un elemento ineludibile e che questa modalità comunicativa deve essere favorita con tutti gli strumenti e le risorse di cui la Scuola dispone.

Quindi Musica per tutti!

Sign in to your account